poeti1IL RITORNO DELL’ANTOLOGIA POETICA “TEMATICA” E “D’INCHIESTA”: I “POETI DELLA LONTANANZA” E “LA CONSOLAZIONE DELLA POESIA”

Negli ultimi tempi alcuni agguerriti editori di settore hanno scelto di proporre all’universo dei lettori di poesia delle antologie poetiche di concezione tanto più innovativa quanto più in realtà tradizionale, di una tradizione che, però, rischiava di perdersi sull’onda di una preferenza “pubblicitaria” da parte del mainstream nei confronti delle sillogi assemblate in base al “nome” di grido ivi contenuto o all’età anagrafica dei partecipanti (“antologia di poesia lirica”, “civile” ecc;  “i poeti degli anni Ottanta, Novanta” ecc.): di contro a metodi antologici cristallizzati in cui emergono solo i “nomi” e non i “versi”, si sta assistendo, insomma, al ritorno della cosiddetta antologia poetica che dipana i propri contenuti e le proprie forme “per temi” e a quella “d’inchiesta”, similare ma di impianto più partecipativo. Ambedue detengono la caratteristica di incentrare l’attenzione dei curatori, degli autori e dei lettori sull’elemento del poeticum in quanto tale, sorvolando su tutto ciò che gira semplicemente intorno alla letteratura e che ne compone l’elemento sociologico, non quello estetico.

Per discutere di questi temi presenteremo due volumi rappresentativi di questo rinnovato corso, Poeti della lontananza a cura di Sonia Caporossi e Antonella Pierangeli (Marco Saya Edizioni, Milano 2014), antologia che racchiude autori italiani che espongono la condizione esistenziale di chi scrive lontano da casa, e La consolazione della poesia a cura di Federica D’Amato (Ianieri Edizioni, Pescara 2015), “antologia d’inchiesta” come l’ha definita Renzo Paris, in cui gli autori antologizzati sono stati chiamati a interagire poeticamente ma anche criticamente sul topos letterario che figura nel titolo.

Ne parleremo in un incontro all’interno del corso di scrittura creativa di Alda Teodorani  presso la sede di Roma della Scuola Internazionale di Comics con Antonella Pierangeli, curatrice dei Poeti della lontananza, e Sonia Caporossi, curatrice dei Poeti della lontananza e autrice antologizzata ne La consolazione della poesia.

L’ingresso sarà libero e la partecipazione gradita.

Roma, 21/01/2016, ore 15:30

Per contatti:

Scuola Internazionale di Comics – Sede di Roma

Circonvallazione Ostiense, 80 00154 Roma
T. +39.06.51.41.120
T. +39.06.57.83.038
F. +39.06.51.88.36.48
E.Mail: roma@scuolacomics.it

Il servizio informazioni via email è aperto tutti i giorni
tranne il sabato, la domenica e i giorni festivi.
Servizio di Orientamento Gratuito

Dal Lunedì al Giovedì: 10:00/12/30 + 15:30/18:00
Venerdì: 10:00/12:30
Segreteria

Dal Lunedì al Venerdì: 9:30/12:30 + 15:30/18:00
T. +39.06.51.41.120
T. +39.06.57.83.038
F. +39.06.51.88.36.48