In evidenza

Le mani scheletriche in Greed di Erich Von Stroheim o la rapacità stercoraria dei Roaring Twenties

Di SONIA CAPOROSSI * Io sono brutto, ma posso comprarmi la più bella tra le donne. E quindi io non sono brutto, perché l’effetto della bruttezza, la sua repulsività, è annullata dal denaro. Io, considerato come individuo, sono storpio, ma il denaro mi procura ventiquattro gambe; quindi non sono storpio. Io sono uno stupido, ma il […]

Read More Le mani scheletriche in Greed di Erich Von Stroheim o la rapacità stercoraria dei Roaring Twenties
In evidenza

Scuola di filosofia Praxis. Primo giorno, fra realtà e ambiguità del possibile

  A cura della REDAZIONE  Al via la quarta edizione della Scuola di filosofia Praxis, nata e cresciuta a Forlì perché un gruppo di studiosi proveniente dall’ambito universitario (Carlo Sini, Rocco Ronchi, Florinda Cambria, Federico Leoni), insieme a ricercatori impegnati nelle arti performative ma con fortissimi interessi filosofici (Masque Teatro), hanno voluto creare «un luogo […]

Read More Scuola di filosofia Praxis. Primo giorno, fra realtà e ambiguità del possibile
In evidenza

La clientela mitografica di sebastian thrun nelle iperrealtà ipnomorfiche di Lidia Riviello

Di SONIA CAPOROSSI   Il turpe è il calore del superstite Lidia Riviello, Sonnologie, p. 50 i limiti del mio linguaggio sono i limiti del mio mondo Ludwig Wittgenstein   Nella giurisdizione deterritorializzata dei “supermercati onirici” colonizzati dal nostro subconscio di cui parla Emanuele Zinato nella postfazione all’ultimo libro di Lidia Riviello intitolato Sonnologie (Zona […]

Read More La clientela mitografica di sebastian thrun nelle iperrealtà ipnomorfiche di Lidia Riviello
In evidenza

“Rosa rossa corpo lettera di estremo amore”, un saggio di Vitaldo Conte

Di VITALDO CONTE * Il simbolo della rosa nell’immaginario artistico e alchemico dell’amore attraversa i secoli senza mai disperdersi pur adattandosi e rinnovandosi nel tempo. La rosa rossa appare nell’immaginario d’amore dell’amante, come in quello del poeta e dell’artista. Ma può divenire anche il segno di un passaggio che ci attraversa con la sua imprevedibile […]

Read More “Rosa rossa corpo lettera di estremo amore”, un saggio di Vitaldo Conte
In evidenza

Anteprima editoriale: Antonio Bux, estratti da “Sativi” (collana Sottotraccia, Marco Saya Edizioni, 2017)

Di ANTONIO BUX Anteprima editoriale della quinta uscita per la collana “Sottotraccia”, diretta da Antonio Bux per le Marco Saya Edizioni: Antonio Bux stesso con “Sativi”. Per il blog un assaggio di poesie più la quarta di copertina del libro e la relativa cover.  *** Sativi (dall’aggettivo che indica un qualcosa adatto ad essere coltivato) […]

Read More Anteprima editoriale: Antonio Bux, estratti da “Sativi” (collana Sottotraccia, Marco Saya Edizioni, 2017)
In evidenza

“Erotomaculae”, reading musicale con Sonia Caporossi e Andrea Moriconi – Domenica 16 luglio, ore 19:00, L’Orto dei Libri (Roma)

Di GIORGIO GALLI Dopo aver conosciuto Sonia Caporossi come critico letterario con “Da che verso stai?”, Domenica 16 luglio alle 19:00 L’Orto dei Libri incontra e vi fa incontrare la sua poesia, in un concerto poetico che si svolgerà all’aperto, nella piccola “città del libro” che abbiamo creato davanti a noi. Coraggiosa, spiazzante, intelligente e […]

Read More “Erotomaculae”, reading musicale con Sonia Caporossi e Andrea Moriconi – Domenica 16 luglio, ore 19:00, L’Orto dei Libri (Roma)
In evidenza

Vendetta, riconoscimento e pacificazione: Eugenio De Rosa legge l’Odissea

A cura della REDAZIONE Il 12 luglio sarà il giorno della vendetta, del riconoscimento e della pacificazione. Si conclude così, dopo un anno, la lettura pubblica dell’Odissea di Omero: è la volta, infatti, del libro XXII in cui Odisseo dopo un’accurata e attentissima preparazione, solo con l’aiuto del figlio e di due fedelissimi, affronta la […]

Read More Vendetta, riconoscimento e pacificazione: Eugenio De Rosa legge l’Odissea
In evidenza

La crisi dei minimi sistemi nella poesia New Beat di Silvia Molesini

Di SONIA CAPOROSSI * La compiuta dichiarazione di poetica di Silvia Molesini, a ben vedere, è contenuta all’interno di un preciso componimento intitolato La creazione della statua, in cui si avverte l’annullamento, tipicamente New Beat, della memorabilità degli individui: la poesia dismette la propria funzione eternatrice, topos tradizionale fin dalla lirica greca e latina, come a […]

Read More La crisi dei minimi sistemi nella poesia New Beat di Silvia Molesini
In evidenza

Le mani delle suore: un estratto “gaddiano” da Anna Marchesini, “Il terrazzino dei gerani timidi” (Rizzoli 2011)

Di ANNA MARCHESINI * Le suore, indipendentemente dal nome del Santo e dal tipo di Istituto presso cui abbiano preso i voti, sono dotate esclusivamente di due tipi di mani. La mano con le dita a bacchetta, rigida tozza edematosa, poco prensile non si piega volentieri; una mano liscia liscia acquosa trasparente e dal colorito […]

Read More Le mani delle suore: un estratto “gaddiano” da Anna Marchesini, “Il terrazzino dei gerani timidi” (Rizzoli 2011)
In evidenza

“Il corpo morto dell’animale”, un racconto inedito di Vladimir D’Amora

Di VLADIMIR D’AMORA Si decise una mattina di fine agosto, per sputare qualcosa, il caldo di più, sulle loro tombe, che non le aveva mai degnate d’una visita, padre e madre entrambi chiavati nella terra, fino allora ossa scordate, innocue. Eppure il caldo montava come ogni anno come un cane petulante, non feroce ma inaggirabile, […]

Read More “Il corpo morto dell’animale”, un racconto inedito di Vladimir D’Amora
In evidenza

“Saligia”, mostra personale di Andrea Chisesi a Taormina

A cura di MARCELLA DAMIGELLA “SALIGIA” mostra personale di ANDREA CHISESI Domenica 18 giugno negli spazi della ex “Chiesa del Carmine” di Taormina, si è tenuta l’inaugurazione della mostra Saligia dell’artista Andrea Chisesi, organizzata dal Comune di Taormina, e realizzata in collaborazione con l’Associazione TraOrmina Forum e l’Atelier Andrea Chisesi. L’esposizione, dal titolo altamente enigmatico (è […]

Read More “Saligia”, mostra personale di Andrea Chisesi a Taormina
In evidenza

Ius Soli, Ius Culturae: un binomio etico-filosofico fluido e includente

Di SONIA CAPOROSSI II problema dei Leghisti, ultimamente tornati alla carica contro lo Ius Soli, è sempre e solo l’ignoranza, nel pieno senso etimologico del termine: essi, come del resto i Pentastellati, confondono il concetto di Nazione con quello di Stato ignorando che lo Stato è una sovrastruttura meramente politica, ovvero successiva alla presa di […]

Read More Ius Soli, Ius Culturae: un binomio etico-filosofico fluido e includente
In evidenza

“Questo è il mio nome”, spettacolo di attori rifugiati e richiedenti asilo ad Ascoli Piceno

A cura della REDAZIONE Questo è il mio nome sarà in scena a Ascoli Piceno nella cornice della quinta edizione del Festival, concreto sostegno ai territori colpiti dal terremoto. È la nuova tappa del Progetto Argonauti, realizzato grazie alla vittoria del bando MigrArti 2017 del MiBACT. «Una finestra aperta su storie invisibili, un orecchio rovesciato […]

Read More “Questo è il mio nome”, spettacolo di attori rifugiati e richiedenti asilo ad Ascoli Piceno
In evidenza

“Primordiale”, un racconto inedito di Marco Mazzucchelli

Di MARCO MAZZUCCHELLI Il giardino gonfio di magnolie si era svegliato ricoperto da un sottile manto di neve. Le strade erano deserte perché nessuno si era arrischiato ad andare a lavorare, tutta la provincia sembrava disabitata. Le persone si erano chiuse in casa, sorprese dall’evento climatico. Dalle finestre guardavano la neve scendere sui tetti bassi […]

Read More “Primordiale”, un racconto inedito di Marco Mazzucchelli
In evidenza

Festival Interplay Torino, in scena “Prometeo: il Dono”

A cura della REDAZIONE Il fortunato spettacolo dedicato al mito di Prometeo di cui abbiamo già parlato su Critica Impura è ora ospite del prestigioso Festival Internazionale di Danza Contemporanea. Prometeo: il Dono è il secondo episodio di un articolato progetto della Compagnia Simona Bertozzi | Nexus dedicato al mito di Prometeo: cinque diversi quadri […]

Read More Festival Interplay Torino, in scena “Prometeo: il Dono”
In evidenza

Roma, “L’Orto dei Libri”, sabato 27 maggio ore 18:00: Anna Maria Curci presenta “Da che verso stai?” di Sonia Caporossi

“[…] Caporossi, tra e sopra le righe, più o meno esplicitamente, ci dice che intanto bisognerebbe rovesciare l’assioma dell’insieme di Cantor, e cioè creare un sistema di «distinzioni» fattive. Per far sì che ciò accada si abbisogna di una serie di outsider che traccino il percorso da compiere. A tutto ciò bisogna aggiungere una ri-definizione […]

Read More Roma, “L’Orto dei Libri”, sabato 27 maggio ore 18:00: Anna Maria Curci presenta “Da che verso stai?” di Sonia Caporossi
In evidenza

Torna il poeta e performer Vincenzo Costantino con “Parole d’altrove”: Roma, Sabato 13, 20 e 27 maggio

Ritorna al Baronato Quattro Bellezze, per tre sabati consecutivi, la poesia di Vincenzo Costantino Cinaski, definito da Dan Fante “il mio poeta italiano preferito”. Vincenzo Costantino, Parole d’altrove Sabato 13, 20 e 27 maggio dalle ore 18.30 | Baronato Quattro Bellezze, Roma Dopo una prima performance a fine aprile, su richiesta degli avventori che non […]

Read More Torna il poeta e performer Vincenzo Costantino con “Parole d’altrove”: Roma, Sabato 13, 20 e 27 maggio
In evidenza

“Il principio possibilità. Masse, potere e metamorfosi nell’opera di Elias Canetti”, di Leonard Mazzone (estratto)

Di LEONARD MAZZONE * L’antefatto di un capolavoro Incentrando l’opera della sua vita sulla nozione di massa anziché sulle categorie di “classe” o di “nazione”, Canetti aveva intenzionalmente rinunciato a schierare il proprio pensiero su scacchiere ideologiche precostituite, in un’epoca peraltro lacerata dallo scontro come dalla perversa combinazione di nazionalismo e socialismo. Se nella sua […]

Read More “Il principio possibilità. Masse, potere e metamorfosi nell’opera di Elias Canetti”, di Leonard Mazzone (estratto)
In evidenza

‘Nikola Tesla. Lectures’ di Masque teatro: una performance ad alta tensione

  A cura della REDAZIONE Le scoperte del grande scienziato serbo Nikola Tesla sono al centro della spettacolare conferenza/esperimento, che sarà in scena al Teatro Fèlix Guattari di Forlì nell’ambito della ricca Stagione di Contemporaneo del Teatro Diego Fabbri. «Sin dai primi momenti in cui ci imbattemmo nell’incredibile storia di Nikola Tesla ci tormentò l’idea […]

Read More ‘Nikola Tesla. Lectures’ di Masque teatro: una performance ad alta tensione
In evidenza

“Dei poeti e della poesia”, un estratto da “Con la pupilla di Sirio”, scritti critici di Guido Turco

Di GUIDO TURCO Dei poeti e della poesia come cose terrene I. Leggendo di poesia e dei suoi aspetti tecnici e formali ci si imbatte in riflessioni sul cosiddetto “compito del poeta”. Una sciocchezza sesquipedale quella che dice di questo compito, che presuppone e impone che ci sia, retaggio ideologico di una concezione castale della […]

Read More “Dei poeti e della poesia”, un estratto da “Con la pupilla di Sirio”, scritti critici di Guido Turco
In evidenza

Bologna In Lettere 2017 – Interferenze: il festival lungo un anno quest’anno è ispirato alla Beat Generation

Di ENZO CAMPI Con il Patrocinio del Comune di Bologna e con il Patrocinio – per le iniziative legate alle Scuole – dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia Romagna, in collaborazione con Marco Saya Edizioni, Cineteca Di Bologna, CostArena, EPS Factory, il Comitato Promotore è lieto di annunciare la quinta edizione del Festival Multisciplinare di Letteratura […]

Read More Bologna In Lettere 2017 – Interferenze: il festival lungo un anno quest’anno è ispirato alla Beat Generation
In evidenza

“Infernetti per un apolide”, la nuova silloge in fieri di Marina Pizzi

Di MARINA PIZZI   Infernetti per un apolide 2017-in fieri   1. Fuoco di estasi guardarti Quando la mano ti teneva E vario strazio la stanza Persiane serrate contro l’aria E la passione di essere al mondo. Dolente significato stava La stretta di concepirti Fato leggero plurima favola. Si è vecchi al tavolo del bar […]

Read More “Infernetti per un apolide”, la nuova silloge in fieri di Marina Pizzi
In evidenza

Lady Macbeth: la brama di potere non ha sesso. Un saggio critico di Leni Remedios

Di LENI REMEDIOS A great mind must be androgynous. (Samuel Taylor Coleridge) In fact one goes back to Shakespeare’s mind  as the type of the androgynous, of the man-womanly mind (…). (Virginia Woolf) Bisogna tornare allo Shakespeare di quattro secoli fa per riscoprire la natura egualitaria che lega uomini e donne nella loro comune umanità. […]

Read More Lady Macbeth: la brama di potere non ha sesso. Un saggio critico di Leni Remedios
In evidenza

Francesca Brencio su “I Quaderni Neri di Martin Heidegger” l’8 Maggio a Milano

A cura della REDAZIONE Segnaliamo ai lettori di Critica Impura l’appuntamento milanese della filosofa heideggerista Francesca Brencio su “I Quaderni Neri di Martin Heidegger”, previsto per Lunedi 8 Maggio alle ore 17.30 e organizzato dall’Associazione Filosofica “Filosofia in Circolo”. Per informazioni: http://www.filosofiaincircolo.it/contatti.php

Read More Francesca Brencio su “I Quaderni Neri di Martin Heidegger” l’8 Maggio a Milano
In evidenza

I dieci metodi della manipolazione mediatica secondo Noam Chomsky

Di NOAM CHOMSKY *   La strategia della distrazione. L’ elemento primordiale del controllo sociale è la strategia della distrazione che consiste nel deviare l’attenzione del pubblico dai problemi importanti e dei cambiamenti decisi dalle élites politiche ed economiche, attraverso la tecnica del diluvio o Inondazioni di continue distrazioni e di informazioni insignificanti. La strategia […]

Read More I dieci metodi della manipolazione mediatica secondo Noam Chomsky
In evidenza

Bologna In Lettere 2017 – Interferenze – Programma Completo

Bologna in Lettere Festival Multidisciplinare di Letteratura Contemporanea V° Edizione Maggio 2017 INTERFERENZE   VENERDI’ 5 MAGGIO ore 19.30 EPS FACTORY Via Castiglione 26 EX CORPORE /ARTEFATTI CONTEMPORANEI Francesca Lolli The dying lilium Mist (Eleonora Manca + Alessandro Amaducci) LED/3 times NINE POEMS IN BASILICATA John Giorno The death of William Burroughs Regia Antonello Faretta […]

Read More Bologna In Lettere 2017 – Interferenze – Programma Completo

Un mese dedicato a Hölderlin. Hyperion e Questa Debole Forza

  A cura della REDAZIONE Maria Federica Maestri e Francesco Pititto tornano all’amato poeta, filosofo e drammaturgo romantico tedesco. È un percorso di ricerca unico in Italia, quello che Maria Federica Maestri e Francesco Pititto hanno dedicato a Friedrich Hölderlin, il poeta, filosofo, drammaturgo romantico tedesco morto pazzo dopo quasi quarant’anni vissuti rinchiuso nella sua […]

Read More Un mese dedicato a Hölderlin. Hyperion e Questa Debole Forza

Considerazioni sulla creazione poetica

  Di MANUEL PAOLINO   Credo che ogni poeta affronti un particolare percorso poetico che inevitabilmente termini per essere un cammino di scoperta interiore ed esteriore. Il primo caso concerne le riflessioni che la composizione, nel suo carattere ispiratore, scaturisce nel poeta. Già qui mi sembra di entrare in un campo personale, soggettivo, e non […]

Read More Considerazioni sulla creazione poetica

“Sottile quanto un soffio”, un racconto inedito di Danilo Laccetti

Di DANILO LACCETTI Perché qualcosa ancora rimaneva da fare, da qualche parte cercare, la speranza, si sa, ferisce con niente, ma un riverbero alimenta e sottrae sangue come linfa capricciosa, la ragazza per qualche giorno nel darsela, la morte, aspettò. Fosse stata quell’attesa un respiro, avrebbe avuto la solennità paziente, pacata di chi, a precipizio […]

Read More “Sottile quanto un soffio”, un racconto inedito di Danilo Laccetti

Bologna In Lettere 2017 – Interferenze Atto VII: Alessandro Brusa, Enzo Campi, Sonia Caporossi

Bologna in Lettere 2017 INTERFERENZE Ultimo appuntamento intermedio prima delle giornate conclusive di maggio. 3 anteprime assolute Libreria Ubik Irnerio Via Irnerio 27 Bologna Sabato 22 Aprile ore 18.00 Alessandro Brusa, In tagli ripidi, Perrone Editore Enzo Campi, ex tra sistole, Marco Saya Editore Sonia Caporossi, Da che verso stai?, Marco Saya Editore Con un […]

Read More Bologna In Lettere 2017 – Interferenze Atto VII: Alessandro Brusa, Enzo Campi, Sonia Caporossi

Resistenza e Olocausto. Debutta AKTION T4 di Lenz Fondazione

A cura della REDAZIONE   Il programma nazista di eutanasia sui bambini portatori di handicap e malformazioni genetiche al centro del nuovo potente lavoro di Maria Federica Maestri e Francesco Pititto. Realizzato in collaborazione con l’ISREC – Istituto storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea di Parma, sarà in prima assoluta a Parma il 25 aprile. Dopo […]

Read More Resistenza e Olocausto. Debutta AKTION T4 di Lenz Fondazione

“Marcia Film” di Dome Bulfaro (Edizioni Scalino 2016): recensione di Nicolas Cunial

Di NICOLAS CUNIAL   Dome Bulfaro è in marcia: inarrestabile, entra nel nostro campo visivo, ci scuote e ci lascia in sospeso oltre l’ultimo grado oculare capace di mettere a fuoco. Di una vita, una vita qualunque o la vita del poeta, Marcia Film rappresenta un segmento, della cui retta non ci è dato modo […]

Read More “Marcia Film” di Dome Bulfaro (Edizioni Scalino 2016): recensione di Nicolas Cunial

“Julius Evola e l’arte – poesia” di Vitaldo Conte (da AA.VV., Julius Evola e la sua eredità culturale, Mediterranee Ed., Roma 2017)

Di VITALDO CONTE * Evola e l’arte-poesia CAVALCARE L’ARTE COME PENSIERO La cultura, la letteratura e l’arte, dal Novecento a oggi, hanno avuto e continuano a presentare occultamenti, ostracismi, dimenticanze: prevalentemente per preconcetti ideologici ma anche per motivazioni varie. Una delle più persistenti ombre di queste Storie di Danger Art riguarda Julius Evola e la […]

Read More “Julius Evola e l’arte – poesia” di Vitaldo Conte (da AA.VV., Julius Evola e la sua eredità culturale, Mediterranee Ed., Roma 2017)

“Un ronzio devastante e altre cose blu” di Gianluca Garrapa: la prefazione di Andrea Zandomeneghi

Di ANDREA ZANDOMENEGHI Preambolo superfluo In un’opera letteraria a parlare anzitutto è – e ha da essere – il testo: le parole ulteriori e successive dell’autore, del prefatore, della stessa quarta di copertina sono secondarie, distorsive, protopsicagogicamente interessate (quanto più qualcosa è interessato, tantomeno è interessante): parole profondamente non necessarie e talvolta mendaci (spesso mi […]

Read More “Un ronzio devastante e altre cose blu” di Gianluca Garrapa: la prefazione di Andrea Zandomeneghi