Dalla “dialettica del pensato” alla “dialettica del pensare”, un saggio di Maria Teresa Murgia – parte II

Di MARIA TERESA MURGIA Quanto segue è contenuto in Maria Teresa Murgia,“La dialettica gentiliana. Premesse e Esiti” pubblicato presso l’editore Limina Mentis nel dicembre 2015. […]Hegel, secondo Gentile, con il risultato della Fenomenologia, che è lo stesso concetto da cui prende avvio la Logica, perviene a quel concetto dell’assoluto, a quel logo, che consiste nell’unità […]

Read More Dalla “dialettica del pensato” alla “dialettica del pensare”, un saggio di Maria Teresa Murgia – parte II

Dalla “dialettica del pensato” alla “dialettica del pensare”, un saggio di Maria Teresa Murgia – parte I

Di MARIA TERESA MURGIA Quanto segue è contenuto in Maria Teresa Murgia,“La dialettica gentiliana. Premesse e Esiti” pubblicato presso l’editore Limina Mentis nel dicembre 2015. Alla luce dei risultati conseguiti nella Fenomenologia, Hegel presuppone alla sua Logica l’affrancamento dall’opposizione interna alla coscienza di essere e pensiero, e dalla conseguente separazione di verità e certezza, di […]

Read More Dalla “dialettica del pensato” alla “dialettica del pensare”, un saggio di Maria Teresa Murgia – parte I

Una poesia inedita del poeta ignoto che si cela dietro lo pseudonimo di Anco Verbano

Di ANCO VERBANO *** Unico amore insostituibile, irrifiutabile è quello che si muove tra le particelle, che entra in noi senza visioni. Questo amore ci dà brevi e intense gioie che non sappiamo da dove arrivino – come una brezza che ci ristori quando il giorno non può più stampare un’ombra e piange, la conifera […]

Read More Una poesia inedita del poeta ignoto che si cela dietro lo pseudonimo di Anco Verbano

Il realismo poetico di Francesca del Moro: otto poesie da “Gli obbedienti” e una nota critica di Sonia Caporossi

Di SONIA CAPOROSSI La parola realismo, com’è noto a tutti quelli che hanno fatto il Classico, viene dal latino “res”, che vuol dire “cosa”. Si tratta di quell’atteggiamento filosofico che pensa le cose come dotate di un’esistenza reale autonoma e indipendente rispetto alla coscienza del singolo. Come a dire che il soggetto, contrariamente al razionalismo cartesiano, non […]

Read More Il realismo poetico di Francesca del Moro: otto poesie da “Gli obbedienti” e una nota critica di Sonia Caporossi

Il futuro è l’inizio: un viaggio nella letteratura distonirica di Federico De Caroli

Di ROBERTO FRANCO  Affermato musicista, per quanto di culto, noto con lo pseudonimo di Deca, il poliedrico artista savonese Federico De Caroli ha sviluppato a partire dagli anni Ottanta una vena letteraria originale e inquietante che è rimasta un po’ in sordina rispetto alla sua produzione musicale; almeno fino alla pubblicazione dell’ultimo monumentale romanzo Il […]

Read More Il futuro è l’inizio: un viaggio nella letteratura distonirica di Federico De Caroli

Piero della Francesca incontra Marcel Duchamp. Debutta Archè di Masque Teatro

A cura della REDAZIONE Il progetto, ideato da Masque teatro in collaborazione con Cinemovel Foundation, mette in relazione due tra le opere più emblematiche della storia dell’arte, La Resurrezione di Piero della Francesca e Il Grande Vetro di Marcel Duchamp. A Forlì, domenica 19 giugno. Incontri inconsueti. Archè di Masque Teatro fa dialogare due opere […]

Read More Piero della Francesca incontra Marcel Duchamp. Debutta Archè di Masque Teatro

Gianluca Garrapa intervista Sonia Caporossi sul suo nuovo libro di poesie “Erotomaculae” (Algra 2016)

A cura della REDAZIONE Sonia Caporossi (Tivoli, 1973) è docente, filosofa, musicista, musicologa, scrittrice, poetessa, critico letterario, artista digitale. Con i Void Generator ha all’attivo gli album Phantom Hell And Soar Angelic (Phonosphera Records 2010), Collision EP (2011), Supersound (2014) e le compilation Fuori dal Centro (Fluido Distribuzioni, ITA 1999) e Riot On Sunset 25 […]

Read More Gianluca Garrapa intervista Sonia Caporossi sul suo nuovo libro di poesie “Erotomaculae” (Algra 2016)

I fotoritocchi visionari di Paride Mirabilio

A cura della REDAZIONE Paride Mirabilio è un artista visivo ventiquattrenne di Cepagatti, in provincia di Pescara, che fa comunicare tra loro fotografia e grafica, restituendo lavori di forte impatto evocativo. Fra le varie collaborazioni internazionali che gli sono occorse, bisogna certamente ricordare quella con gli Irrepressibles; due anni fa, infatti, l’artista aveva postato sulla […]

Read More I fotoritocchi visionari di Paride Mirabilio