Tra pieno e vuoto: la guerra dei significanti. Postfazione di Enzo Campi a “[s]offio vocale con vista” di Roberto Ranieri

Di ENZO CAMPI Quale prefisso, quale coordinata riscatta i tuoi fonemi di nome proprio o improprio, se la trappola della doppia vocale aggancia ancora nuove insidie, patemi? o forse la sequenza [s] [r] vale il reset d’ogni verbo, se risale lo scivolo segreto che fa di ogni variante di soggetto ed oggetto psichisma ottuso, zeppa […]

Read More Tra pieno e vuoto: la guerra dei significanti. Postfazione di Enzo Campi a “[s]offio vocale con vista” di Roberto Ranieri

Le pretese dei clandestini, ovvero della corda che si sta spezzando

Di FRANCESCO GALLINA * Acquisto frutta e verdura da un egiziano. Mi sono affidato a un medico di origini centrafricane per curare un problema di salute particolarmente grave. Un curriculum invidiabile. Quando bevevo il latte (ne sono diventato allergico), sapevo e so perfettamente che è stato estratto da una mungitrice azionata da un indiano. Come […]

Read More Le pretese dei clandestini, ovvero della corda che si sta spezzando

“Van Gogh”, un racconto di Sonia Caporossi pubblicato su Verde Rivista e in “Opus Metachronicum” (Corrimano Edizioni)

Introduzione di PIERLUCA D’ANTUONO * Sonia Caporossi (Tivoli, 1973), docente, musicista, musicologa, scrittrice, poetessa, critico letterario; si occupa inoltre attivamente di estetica filosofica e filosofia del linguaggio. Suona il basso nei Void Generator, con i quali ha all’attivo gli album Phantom Hell And Soar Angelic (Phonosphera 2010), Collision EP (Phonosphera 2011) e Supersound (Phonospera 2014). […]

Read More “Van Gogh”, un racconto di Sonia Caporossi pubblicato su Verde Rivista e in “Opus Metachronicum” (Corrimano Edizioni)