In evidenza

Tre poesie inedite di Luca Ariano

Di LUCA ARIANO   *** “Così ti stringevo al mio cuore come fosse l’ultima notte felice del mondo.” Baustelle Pedali in un cielo di nebbia e non sai dove inizia l’aria che tira le tue ciglia… cela campanili e cortili: quante parole segrete in giardini accanto a fontane. Forse apriranno portoni, alcove ma nessuno saprà […]

Read More Tre poesie inedite di Luca Ariano
In evidenza

Maria Chiara Rafaiani, poesie dalla silloge inedita “Tempeste”

Di MARIACHIARA RAFAIANI *** Le prendano le nubi le domande inutili di questa mezzo mattino spezzato senza pietà dall’agguato dei sentimenti Cara terra novembre ti chiama e tu devi rispondere o sfaldarti ti obbliga a riconoscere la strada attraverso cui il pericolo t’avvicina a Dio Dio non ci vede ci regala questo tempo non nostro, […]

Read More Maria Chiara Rafaiani, poesie dalla silloge inedita “Tempeste”
In evidenza

Selenia Bellavia, poesie e testi dalla raccolta inedita “Generazione X”

  Di SELENIA BELLAVIA  GENERAZIONE X Una mobilissima inoperosità. È la collocazione instabile d’una generazione che non si dà se non per onde, per disturbi. Un’idea di behaviour esitante fra il new traditionalism dei “Baby boomers” e la multimedialità precaria dei “Millennials” carezzata da un compiacimento nostalgico delle infanzie anni ’80 in boom economico e […]

Read More Selenia Bellavia, poesie e testi dalla raccolta inedita “Generazione X”

L’irreprensibile loquacità delle cose in “Canti di Stagione” di Alessandro Lanucara

Di SONIA CAPOROSSI *  Nei Canti di Stagione di Alessandro Lanucara percorre l’intera struttura un filo rosso di significanza di natura eminentemente tecnica, un conduttore formale che traduce in sostanza e contenuto la materia poetica di turno: una forma, a ben vedere, tecnicamente abbastanza tradizionale, che tuttavia risulta rinnovata nell’impianto e nell’uso peculiare del poeta, […]

Read More L’irreprensibile loquacità delle cose in “Canti di Stagione” di Alessandro Lanucara