In evidenza

L’Haschisch di Walter Benjamin

Di GIANNI CARCHIA * In nulla, forse, il carattere irriflesso, meccanico, delle pratiche e delle definizioni correnti dell’esperienza dell’haschisch si tradisce più scopertamente che nell’ambiguità di determinazioni che ora la costituiscono a momento di ampliamento della coscienza, ora, a rovescio, ne fanno il luogo di una fuga dagli angusti confini di questa. È proprio attraverso […]

Read More L’Haschisch di Walter Benjamin
In evidenza

Giorgio Agamben, amicizia e filosofia

  Di GIORGIO AGAMBEN * L’amicizia è così strettamente legata alla definizione stessa della filosofia, che si può dire che senza di essa la filosofia non sarebbe propriamente possibile. L’intimità fra amicizia e filosofia è così profonda che questa include il philos, I’amico, nel suo stesso nome e, come spesso avviene per ogni prossimità eccessiva, […]

Read More Giorgio Agamben, amicizia e filosofia
In evidenza

Giovanni Gentile, L’insegnamento della filosofia nei Licei

Di GIOVANNI GENTILE * Dato tale inscindibile rapporto, come di forma e contenuto, tra spirito e lingua, è evidente che la questione dello studio delle lingue deve rifarsi da un criterio storico. Ecco qui: prima di tutto, voi volete insegnare, in Italia, la lingua italiana; e insegnare questa lingua, — già questo si ammette generalmente, — significa formare lo […]

Read More Giovanni Gentile, L’insegnamento della filosofia nei Licei
In evidenza

Vladimir D’Amora: Moltitudine è la (nuova) soggettività politica oggi?

Di VLADIMIR D’AMORA su una specie della moltitudine Moltitudine: è la (nuova) soggettività politica: oggi? E’ quel soggetto-(politico)-fatto-del suo stesso processo, del suo stesso farsi: senza che nessuna sua identificazione rappresentativa riesca a esaurirlo: mentre tutto congiura si dispone e sempre s’istituisce e si monta a istituirsi perché bloccata sia ogni processualità-sostanziale: una moltitudinaria sostantività-dinamica? […]

Read More Vladimir D’Amora: Moltitudine è la (nuova) soggettività politica oggi?
In evidenza

Foucault, Baeumler, il Comunismo 2/2 saggio in due parti di Umberto Petrongari

Di UMBERTO PETRONGARI   Parlerò adesso – brevemente e per sommi capi – di soltanto alcuni degli snodi che hanno segnato il passaggio dal mondo medievale al mondo moderno in Occidente. È la nascita del colonialismo moderno ad aver dato il primo impulso alla progressiva crescita di capitali della borghesia europea. Quest’ultima non poteva far […]

Read More Foucault, Baeumler, il Comunismo 2/2 saggio in due parti di Umberto Petrongari
In evidenza

Foucault, Baeumler, il Comunismo 1/2 saggio in due parti di Umberto Petrongari

Di UMBERTO PETRONGARI Questo saggio prende spunto da un recentissimo libro di Giovanni Damiano dal titolo: Sovvertire il tempo. Scritti su l’origine e il nuovo inizio (pubblicato dalle Edizioni di Ar di Padova nel 2017), del quale dunque non vuole essere una vera e propria recensione. Mi è parso molto interessante l’accostamento che in alcuni […]

Read More Foucault, Baeumler, il Comunismo 1/2 saggio in due parti di Umberto Petrongari
In evidenza

Bologna In Lettere 2018: il programma degli eventi 11/12 maggio

BOLOGNA IN LETTERE 2018 – DISLIVELLI – CONCORSO LETTERARIO PER OPERE EDITE E INEDITE – SERATA DI PREMIAZIONE VENERDÌ 11 MAGGIO MILLENIUM GALLERY Via Riva di Reno 77/A ore 18.00 MILLENNIUM Esiti SEZIONE A – Opera di poesia edita Presidente della giuria Enzo Campi Giurati Enea Roversi, Daniele Barbieri, Sonia Caporossi, Giusi Montali, Enzo Campi […]

Read More Bologna In Lettere 2018: il programma degli eventi 11/12 maggio