In evidenza

“Il principio possibilità. Masse, potere e metamorfosi nell’opera di Elias Canetti”, di Leonard Mazzone (estratto)

Di LEONARD MAZZONE * L’antefatto di un capolavoro Incentrando l’opera della sua vita sulla nozione di massa anziché sulle categorie di “classe” o di “nazione”, Canetti aveva intenzionalmente rinunciato a schierare il proprio pensiero su scacchiere ideologiche precostituite, in un’epoca peraltro lacerata dallo scontro come dalla perversa combinazione di nazionalismo e socialismo. Se nella sua […]

Read More “Il principio possibilità. Masse, potere e metamorfosi nell’opera di Elias Canetti”, di Leonard Mazzone (estratto)
In evidenza

Lady Macbeth: la brama di potere non ha sesso. Un saggio critico di Leni Remedios

Di LENI REMEDIOS A great mind must be androgynous. (Samuel Taylor Coleridge) In fact one goes back to Shakespeare’s mind  as the type of the androgynous, of the man-womanly mind (…). (Virginia Woolf) Bisogna tornare allo Shakespeare di quattro secoli fa per riscoprire la natura egualitaria che lega uomini e donne nella loro comune umanità. […]

Read More Lady Macbeth: la brama di potere non ha sesso. Un saggio critico di Leni Remedios
In evidenza

Francesca Brencio su “I Quaderni Neri di Martin Heidegger” l’8 Maggio a Milano

A cura della REDAZIONE Segnaliamo ai lettori di Critica Impura l’appuntamento milanese della filosofa heideggerista Francesca Brencio su “I Quaderni Neri di Martin Heidegger”, previsto per Lunedi 8 Maggio alle ore 17.30 e organizzato dall’Associazione Filosofica “Filosofia in Circolo”. Per informazioni: http://www.filosofiaincircolo.it/contatti.php

Read More Francesca Brencio su “I Quaderni Neri di Martin Heidegger” l’8 Maggio a Milano
In evidenza

I dieci metodi della manipolazione mediatica secondo Noam Chomsky

Di NOAM CHOMSKY *   La strategia della distrazione. L’ elemento primordiale del controllo sociale è la strategia della distrazione che consiste nel deviare l’attenzione del pubblico dai problemi importanti e dei cambiamenti decisi dalle élites politiche ed economiche, attraverso la tecnica del diluvio o Inondazioni di continue distrazioni e di informazioni insignificanti. La strategia […]

Read More I dieci metodi della manipolazione mediatica secondo Noam Chomsky
In evidenza

Storie di Pasqua: la bufala dell’incredulità di San Tommaso

Di TRAGICOMICO *  Per oltre due millenni gran parte dei cristiani ha considerato, e considera tutt’ora, la figura di Tommaso come un discepolo piuttosto ottuso e di poca fede, diventato simbolo degli increduli. Quanti di voi hanno pronunciato o ascoltato la seguente esclamazione: “Io sono come San Tommaso, se non vedo non credo!” ? Tutto […]

Read More Storie di Pasqua: la bufala dell’incredulità di San Tommaso
In evidenza

Resistenza e Olocausto. Debutta AKTION T4 di Lenz Fondazione

A cura della REDAZIONE   Il programma nazista di eutanasia sui bambini portatori di handicap e malformazioni genetiche al centro del nuovo potente lavoro di Maria Federica Maestri e Francesco Pititto. Realizzato in collaborazione con l’ISREC – Istituto storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea di Parma, sarà in prima assoluta a Parma il 25 aprile. Dopo […]

Read More Resistenza e Olocausto. Debutta AKTION T4 di Lenz Fondazione
In evidenza

“Julius Evola e l’arte – poesia” di Vitaldo Conte (da AA.VV., Julius Evola e la sua eredità culturale, Mediterranee Ed., Roma 2017)

Di VITALDO CONTE * Evola e l’arte-poesia CAVALCARE L’ARTE COME PENSIERO La cultura, la letteratura e l’arte, dal Novecento a oggi, hanno avuto e continuano a presentare occultamenti, ostracismi, dimenticanze: prevalentemente per preconcetti ideologici ma anche per motivazioni varie. Una delle più persistenti ombre di queste Storie di Danger Art riguarda Julius Evola e la […]

Read More “Julius Evola e l’arte – poesia” di Vitaldo Conte (da AA.VV., Julius Evola e la sua eredità culturale, Mediterranee Ed., Roma 2017)
In evidenza

Poesie di Derek Walcott selezionate da Giuseppe Genna

Selezione di GIUSEPPE GENNA * Quando Derek Walcott (Castries, 23 gennaio 1930 – Cap Estate, 17 marzo 2017) ricevette nel 1992 il Premio Nobel per la Letteratura grazie al suo lavoro poetico, il Comitato di valutazione del Nobel ebbe modo di lodare in quel frangente la sua “opera poetica di grande luminosità, sostenuta da una certa visione storica”. In occasione […]

Read More Poesie di Derek Walcott selezionate da Giuseppe Genna

Torino, 1-9-16 marzo ore 21: Gioele Dix, Sonia Bergamasco e Fabrizio Gifuni leggono Primo Levi trent’anni dopo

A cura della REDAZIONE TRENT’ANNI DOPO. PRIMO LEVI E LE SUE STORIE Gioele Dix, Sonia Bergamasco, Fabrizio Gifuni: tre grandi interpreti leggono Primo Levi 1-9-16 marzo 2017, ore 21 – Auditorium Grattacielo Intesa Sanpaolo Nel mese di marzo Intesa Sanpaolo, in occasione del trentennale della scomparsa di Primo Levi, organizza un ciclo di letture speciali a […]

Read More Torino, 1-9-16 marzo ore 21: Gioele Dix, Sonia Bergamasco e Fabrizio Gifuni leggono Primo Levi trent’anni dopo

Alla ricerca della paranza: il mare di Saviano. Un saggio critico di Riccardo Tammaro

Di RICCARDO TAMMARO Un romanzo che sembra già sapere cosa raccontare, come raccontarlo: dove e quando immaginare ciò che propriamente succede e sta succedendo all’ombra del Vesuvio, nel luogo in cui, per dirla con Don Feliciano Striano detto O’ Nobile, contano, non il sangue (siciliano-mafioso-rituale), ma le parole. O forse anche le espressioni: un napoletano parlato, […]

Read More Alla ricerca della paranza: il mare di Saviano. Un saggio critico di Riccardo Tammaro

Sul “Trittico della Shoah”. Intervista di Cecilia Samorè a Sonia Caporossi

    Di CECILIA SAMORE’ * CS: Perchè questo cruciverba del male anticipa scie di scale di grigi? SC: E dire che la mia dedizione alla digital art, che è annosa visto che comincio ad interessarmene e a praticarla graficamente nel 1998, è cominciata all’insegna dei colori accesi. L’argomento della Shoah da me toccato in […]

Read More Sul “Trittico della Shoah”. Intervista di Cecilia Samorè a Sonia Caporossi

“KINDER [ Bambini ]”, dramma teatrale per il Giorno della Memoria

A cura della REDAZIONE Una drammaturgia contemporanea sulla tragedia dei bambini ebrei di Parma vittime dello sterminio nazista apre il nuovo, denso progetto performativo di Maria Federica Maestri e Francesco Pititto. Che si articolerà fino a ottobre 2017, a Lenz Teatro e in altri luoghi della città. «Prima i Bambini di KINDER ad intonare di […]

Read More “KINDER [ Bambini ]”, dramma teatrale per il Giorno della Memoria

“Solchi Sperimentali Italia”, dal volume al DVD: intervista ad Antonello Cresti

Di SONIA CAPOROSSI Da più di tre anni Antonello Cresti, saggista, compositore, scrittore e giornalista, sta lavorando al progetto Solchi Sperimentali, che si è manifestato finora nella forma di due volumi pubblicati dalla Crac Edizioni, uno dedicato alla musica sperimentale proveniente dal mondo, di cui abbiamo già parlato QUI, e un altro alla musica di ricerca […]

Read More “Solchi Sperimentali Italia”, dal volume al DVD: intervista ad Antonello Cresti

Storicità di phanthàsmata: sull’essere storico del Classico

Di VLADIMIR D’AMORA La classicità conta (sempre… ancora…) su una copulazione immediata, inespressa, inesprimibile, come congiunzione dei mondi, delle sfere, dei piani dell’essere. Non che la classicità non contempli le mediazioni inter-mondane, ma semplicemente se le riserva come possibilità: come accadere storico… Il demone, e cioè quanto sta in mezzo tra dei e uomini, tra […]

Read More Storicità di phanthàsmata: sull’essere storico del Classico

Walter Benjamin e l’hashish come esperienza della bellezza

Di VLADIMIR D’AMORA … a marsiglia walter benjamin mangiava, e mangiò, hascisc… lo mangiavano un tempo, l’hascisc, l’hascisc a marsiglia, come i dolcetti a amsterdam… ma walter lo assumeva anche come un introibo, un accesso a esperienze di alterazione psico-sensoriale… alterazioni allucinazioni: estasi, ossia, alla lettera, uscite-da-sé… esperienze eccezionali: straordinarie: fuori dal comune: oltre la […]

Read More Walter Benjamin e l’hashish come esperienza della bellezza

Suore in… monakini: un paragone improponibile fra la tunica e il burkini

Di FRANCESCO TERZAGO Di fronte alla polemica che in questi giorni sta imperversando sui giornali, sui social e in TV circa il vestiario estivo delle donne musulmane, condividere su Facebook la foto succitata cercando di proporre un’analogia tra suore e donne islamiche tout court è semplicemente da imbecilli. Quella delle suore è, almeno dal punto di […]

Read More Suore in… monakini: un paragone improponibile fra la tunica e il burkini

Intervista di Giovanni Agnoloni a Sonia Caporossi sul suo “Opus Metachronicum” (Corrimano Edizioni)

(a cura) di GIOVANNI AGNOLONI * Pubblichiamo un’intervista a Sonia Caporossi, autrice di Opus Metachronicum, la raccolta di racconti “metacronici” ripubblicata in seconda edizione nel 2015 dalle Edizioni Corrimano di Palermo, libro che ha riscosso notevoli consensi in vari festival letterari, fra il pubblico e la critica specializzata. (g.a.) *** Il primo libro di narrativa a […]

Read More Intervista di Giovanni Agnoloni a Sonia Caporossi sul suo “Opus Metachronicum” (Corrimano Edizioni)

Alfredo Marini su Heidegger e l’antisemitismo da sfatare

Di SONIA CAPOROSSI Oggi, primo luglio, è uscito un intervento del prof. Alfredo Marini (traduttore di Essere e Tempo e heideggerista) sul Corriere del Ticino circa il libro Martin Heidegger. La verità sui Quaderni neri  di Friedrich-Wilhelm von Herrmann e Francesco Alfieri (Morcelliana 2016); intervento che, intitolandosi Su Heidegger vendette private e finto – politiche, mette decisamente in chiaro […]

Read More Alfredo Marini su Heidegger e l’antisemitismo da sfatare

Alberto Mieli, sopravvissuto, racconta il lager in “Eravamo ebrei. Questa era la nostra unica colpa”

A cura della Redazione «Non c’è ora del giorno o della notte in cui la mia mente non vada a ripensare alla vita nei campi, a quello che i miei occhi sono stati costretti a vedere». Alberto Mieli, dopo settant’anni, racconta per la prima volta alla nipote Ester, nel libro “Eravamo ebrei. Questa era la […]

Read More Alberto Mieli, sopravvissuto, racconta il lager in “Eravamo ebrei. Questa era la nostra unica colpa”

Antonio Evangelista, “Califfato d’Europa”: una recensione di Roberto Franco

  Di ROBERTO FRANCO Che la lunga e tormentata guerra Jugoslava degli anni ’90 non sia andata come la narrazione mediatica prevalente l’ha riportata è ormai un dato acquisito, almeno dalla parte più ricettiva dell’opinione pubblica. E’ certo ormai che l’attribuzione del ruolo di villain della situazione al pur sanguinario Slobodan Milošević, presidente serbo dal […]

Read More Antonio Evangelista, “Califfato d’Europa”: una recensione di Roberto Franco

La Sicilia inedita e dimenticata de “Gli anni brevi”, web serie di Vladimir Di Prima

Di VLADIMIR DI PRIMA GLI ANNI BREVI è una serie web scritta e diretta da Vladimir Di Prima. Le colonne sonore sono curate dal musicista Angelo Lizzio. Attraverso gli occhi e gli sguardi di sedici donne siciliane ormai affrancate dallo stereotipo che per anni le ha disegnate  sottomesse e vittime, verranno riproposti scorci di una […]

Read More La Sicilia inedita e dimenticata de “Gli anni brevi”, web serie di Vladimir Di Prima

M. T. Murgia, “La dialettica gentiliana”, estratto dal VII cap.: la genesi del “logo astratto”

Di MARIA TERESA MURGIA * […] Nella comunicazione di Palermo del 1911 – scritto raccolto nell’opera La riforma della dialettica hegeliana nel 1913 — che rappresenta il primo atto ufficiale della dottrina attualistica, Gentile sostiene, precisamente nel secondo paragrafo dal titolo Pensiero concreto e pensiero astratto, che «l’unico pensiero di cui si possa affermare la […]

Read More M. T. Murgia, “La dialettica gentiliana”, estratto dal VII cap.: la genesi del “logo astratto”

M. T. Murgia, “La dialettica gentiliana”, estratto dal III cap.: la riforma hegeliana di Spaventa e la lettura della stessa da parte di Gentile

Di MARIA TERESA MURGIA * * È merito dello Spaventa avere, ancorché timidamente e senza la coscienza di tutte le conseguenze che ne derivano, aver riaffermata l’unità originaria di filosofia e logica, facendo del Primo di questa l’Ultimo di quella, e insistendo, in tutte le occasioni, nell’affermazione che la logica muove dal risultato della fenomenologia.[1] […]

Read More M. T. Murgia, “La dialettica gentiliana”, estratto dal III cap.: la riforma hegeliana di Spaventa e la lettura della stessa da parte di Gentile

M. T. Murgia, “La dialettica gentiliana”: estratto dal II cap.: Spaventa, Fischer e Werder (Il valore della logica hegeliana misurata sui suoi primi principi)

Di MARIA TERESA MURGIA * […] Non si può procedere in nessuna direzione se essere e nulla sono identici. Se si seguita, se il pensiero da quell’unità perviene a qualcos’altro, continua Trendelemburg, è perché esso “aggiunge” un altro elemento, ovvero immette il divenire. Quindi il divenire non sarebbe il risultato immanente all’essere stesso, cioè frutto […]

Read More M. T. Murgia, “La dialettica gentiliana”: estratto dal II cap.: Spaventa, Fischer e Werder (Il valore della logica hegeliana misurata sui suoi primi principi)

Heidegger e i Quaderni Neri: due interviste a Francesca Brencio e a Francesco Alfieri

Di SONIA CAPOROSSI Nell’ambito della riflessione di ritorno sulla questione ebraica e l’antisemitismo presunto o reale in Martin Heidegger e nei suoi Quaderni Neri, argomento che ha infervorato il dibattito filosofico recente in Italia e all’estero, spiccano due testi che si vogliono porre come distintivi per rigore filologico e per imparzialità argomentativa: La pietà del pensiero, […]

Read More Heidegger e i Quaderni Neri: due interviste a Francesca Brencio e a Francesco Alfieri

Roma, 04/12/2015: “I Quaderni Neri di Martin Heidegger”, incontro con Leonardo Messinese, Francesca Brencio, Sonia Caporossi e Raffaele Marciano

I Quaderni Neri di Heidegger. Presentazione e discussione del volume «La pietà del pensiero. Heidegger e i Quaderni Neri» (Aguaplano – officina del libro, 2015) In collaborazione con Filosofia in Movimento, la Facoltà Valdese di Teologia e Aguaplano-Officina del libro. Interverranno: Prof. Leonardo Messinese (Pontificia Università Lateranense in Roma) Dr. Sonia Caporossi (co-autrice) Dr. Francesca Brencio (co-autrice e […]

Read More Roma, 04/12/2015: “I Quaderni Neri di Martin Heidegger”, incontro con Leonardo Messinese, Francesca Brencio, Sonia Caporossi e Raffaele Marciano

“La poetica musicale nel Decameron”, di Francesco Gallina (Helicon, 2015): un estratto dal cap. I

Pubblichiamo per gentile concessione dell’Autore un estratto del saggio La poetica musicale del Decameron (Helicon 2015) ad opera di Francesco Gallina, con il quale il giovane studioso ha conseguito un importante riconoscimento risultando vincitore del Premio Letterario Casentino, fondato negli anni Quaranta da Carlo Emilio Gadda. L’interesse precipuo del saggio risiede nella generale panoramica che esso […]

Read More “La poetica musicale nel Decameron”, di Francesco Gallina (Helicon, 2015): un estratto dal cap. I

“Pasolini, la diversità consapevole” (Marco Saya Edizioni): estratti dai saggi di Sonia Caporossi e Roberto Chiesi

L’opera è disponibile su IBS cliccando qui. AA.VV. Pasolini la diversità consapevole a cura di Enzo Campi Contributi critici e scritti dedicati di Sonia Caporossi, Roberto Chiesi, Vladimir D’Amora Antonella Pierangeli, Marco Adorno Rossi, Enzo Campi Sonia Caporossi Nell’edizione Einaudi 1979 di Ragazzi di vita possiamo leggere in appendice due interventi di Pasolini dal titolo Il metodo […]

Read More “Pasolini, la diversità consapevole” (Marco Saya Edizioni): estratti dai saggi di Sonia Caporossi e Roberto Chiesi

L’ipocrisia dei flagellanti: perché è inutile e controproducente gridare “Europa, vergognati!”

Di SONIA CAPOROSSI Mi si perdoni il metalogismo: personalmente, ritengo che di fronte alla foto di Aylan Kurdi, il piccolo profugo siriano trovato morto sulla spiaggia di Bodrum, dire “Europa vergognati” invece, al limite, di “Isis vergognati” equivalga, dal punto di vista logico, a rispondere alla domanda “Che ore sono?” con “oggi pasta e fagioli”. […]

Read More L’ipocrisia dei flagellanti: perché è inutile e controproducente gridare “Europa, vergognati!”

Democrazia, libertà, dittatura e Unione Europea: l’analisi storico – filologica di Luciano Canfora

Riportiamo su Critica Impura alcuni stralci del saggio “La democrazia. Storia di un’ideologia” di Luciano Canfora, in cui lo studioso discute filologicamente il significato originario del concetto di democrazia a partire dall’attenzione di Aristotele circa “il nesso profondo tra appartenenza popolare e ruolo di capo, esemplificato nella storia greca arcaica dall’esperienza delle cosiddette “tirannidi”, e […]

Read More Democrazia, libertà, dittatura e Unione Europea: l’analisi storico – filologica di Luciano Canfora

Tsipras, l’UE e la crisi greca: le analisi di Udo Gümpel, Aldo Giannuli, Mauro Meneghini e Gino Roncaglia

Di UDO GÜMPEL (25 gennaio 2015, all’indomani della vittoria di Syriza alle elezioni greche – dal suo profilo facebook) È cominciata l’ora della verità per Alexis Tsipras. Ha vinto giustamente in Grecia e ora deve governare un paese rovinato da tutti governi precedenti. Tsipras su una cosa ha certamente ragione: La Grecia così come è […]

Read More Tsipras, l’UE e la crisi greca: le analisi di Udo Gümpel, Aldo Giannuli, Mauro Meneghini e Gino Roncaglia