A cura della REDAZIONE

Sonia Caporossi (Tivoli, 1973) è docente, filosofa, musicista, musicologa, scrittrice, poetessa, critico letterario, artista digitale. Con i Void Generator ha all’attivo gli album Phantom Hell And Soar Angelic (Phonosphera Records 2010), Collision EP (2011), Supersound (2014) e le compilation Fuori dal Centro (Fluido Distribuzioni, ITA 1999) e Riot On Sunset 25 (272 Records, USA 2011). Suoi contributi sono apparsi su blog e riviste italiane e internazionali. Ha pubblicato Opus Metachronicum (2014, II ed. 2015). Compare nei collettanei La consolazione della poesia a cura di Federica D’Amato (2015), Pasolini, una diversità consapevole a cura di Enzo Campi (2015) e La pietà del pensiero. Heidegger e i Quaderni Neri a cura di Francesca Brencio (2015). Dirige il blog Critica Impura e conduce su Radio Centro Musica la trasmissione Moonstone: suoni e rumori del vecchio e del nuovo millennio. Vive e lavora nei pressi di Roma.

Ha pubblicato ad aprile 2016 per Algra Editore di Catania, all’interno della collana di letteratura erotica diretta da Vladimir Di Prima, le  poesie omoerotiche di Erotomaculae.

In questa intervista su Radioquestasera, Gianluca Garrapa intervista Sonia Caporossi sul nuovo libro e sul senso e l’ispirazione della sua poesia.

Info:  www.disartrofonie.wordpress.com