Francesco Salvini, “Sulla segreteria”: nota critica di Sonia Caporossi e cinque poesie

Di SONIA CAPOROSSI * Il lavoro scrittorio di Francesco Salvini, nella silloge Sulla Segreteria, sembra possedere due anime differenti, scandite come figurazioni diversificate di un medesimo panorama poetico dalle sezioni interne al testo. Nell’immediatezza di descrizioni naturalistiche che non sembrano mai scontate, ancorché rivissute alla luce di un metadescrittivismo di fondo che non disdegna il […]

Continua a leggere "Francesco Salvini, “Sulla segreteria”: nota critica di Sonia Caporossi e cinque poesie"