L’arte di Elena Marini e la critica della società dei consumi

Di ELENA MARINI   BIOGRAFIA Nata a Pistoia il 19 luglio 1975, Elena Marini è artista, poeta visivo, costantemente impegnata in una forma di guerriglia creativa e resistenza poetica, compagna d’ arte e di vita del poeta visivo Sarenco. Note sono le sue collaborazioni con i seguenti artisti: Sarenco, Eugenio Miccini, Vanessa Beecroft, Tom Sachs, […]

Continua a leggere "L’arte di Elena Marini e la critica della società dei consumi"

Massimo Recalcati, La carne impassibile. Su anoressia e bulimia

Di MASSIMO RECALCATI * Una strana setta religiosa aveva fatto della sepoltura del corpo vivo e della sua lenta mummificazione l’apice inquietante della propria pratica ascetica. I suoi adepti si chiamavano miira e la loro esperienza si diffuse in particolare nel Giappone medioevale. Questo rituale mistico assunse i caratteri radicali di una sfida estrema alla […]

Continua a leggere "Massimo Recalcati, La carne impassibile. Su anoressia e bulimia"

“L’età del rimedio”: l’arte contemporanea incontra il biocentrismo e l’antispecismo

A cura della REDAZIONE L’ETÀ DEL RIMEDIO Rosazzo e Soleschiano di Manzano – Udine 8 – 16 giugno 2019 A cura di RAVE East Village Artist Residency VIGNE MUSEUM Associazione Culturale In Friuli Venezia Giulia, a pochi chilometri di distanza, convivono due importanti realtà artistiche, VIGNE MUSEUM Associazione Culturale e RAVE East Village Artist Residency. […]

Continua a leggere "“L’età del rimedio”: l’arte contemporanea incontra il biocentrismo e l’antispecismo"

Sei poesie da “La nostra classe sepolta. Cronache poetiche dai mondi del lavoro”

A cura di VALERIA RAIMONDI *   BENNY NONASKI .Condizione fisica.   Pensa ad un’arancia pressata tra le spirali di uno spremiagrumi. Una mano l’ha frazionata in due parti e nessuno ha battuto ciglio: se l’arancia ha urlato, se il coltello ha provato pietà, se i compagni dentro il sacchetto hanno proferito le ultime preghiere: […]

Continua a leggere "Sei poesie da “La nostra classe sepolta. Cronache poetiche dai mondi del lavoro”"

Il ruolo degli operatori culturali nella rappresentazione della vita: lettera di Enrico Berlinguer a Goffredo Fofi

Di ENRICO BERLINGUER * Lettera nella quale lo scrivente si chiede se le passioni siano compatibili con la pianificazione dello sviluppo, dà risposta negativa ed invita gli operatori culturali a rappresentare la vita in ogni sua manifestazione. Caro Goffredo, (1) sottopongo a te, operatore culturale specialmente attento ai problemi della lotta di classe, le mie […]

Continua a leggere "Il ruolo degli operatori culturali nella rappresentazione della vita: lettera di Enrico Berlinguer a Goffredo Fofi"

Antonio Gramsci, La formazione degli intellettuali 2/2

Di ANTONIO GRAMSCI* La formazione degli intellettuali tradizionali è il problema storico più interessante. Esso è certamente legato alla schiavitù del mondo classico e alla posizione dei liberti di origine greca e orientale nell’organizzazione sociale dell’Impero romano. Questo distacco non solo sociale ma nazionale, di razza, tra masse notevoli di intellettuali e la classe dominante […]

Continua a leggere "Antonio Gramsci, La formazione degli intellettuali 2/2"