In memoria di Tullio De Mauro: “Come nascono il linguaggio e le parole?” (lectio magistralis)

A cura della REDAZIONE Anche Tullio De Mauro ci ha lasciati. Noi di Critica Impura che abbiamo avuto lui, Umberto Eco ed Emilio Garroni come numi tutelari e maestri di cultura e di vita, ci sentiamo adesso davvero, definitivamente, un po’ persi. Per questo, non vogliamo omaggiare uno dei nostri più grandi intellettuali con il […]

Continua a leggere "In memoria di Tullio De Mauro: “Come nascono il linguaggio e le parole?” (lectio magistralis)"

“Fisiologia della parola”, un inedito di Simone Ghelli

Di SIMONE GHELLI Ripubblichiamo qui l’inedito letto da Simone Ghelli durante la seconda edizione di Torinounasega al Caffè Notte di Firenze e precedentemente apparso sul blog di Scrittori precari. Dire “parole di sangue”, o anche “scrivere di pancia”, son dei modi per offrire un corpo alla scrittura: come a intendere che essa ci procuri dei […]

Continua a leggere "“Fisiologia della parola”, un inedito di Simone Ghelli"

La parola come ricerca culturale e sociale. Appunti su “Linguaggio e scrittura” di Michail M. Bachtin

Di FRANCESCA FIORLETTA Il linguaggio, come ben sappiamo, non è mai esattamente esauribile né placidamente categorizzabile entro omologanti schematismi precostituiti, dacché risulta continuamente soggetto/oggetto di perpetue mutazioni, le quali pertengono sia al profilo più strettamente epistemologico, sia al vastissimo campo delle più esplicitate variabili a carattere metastorico, socializzato, evolutivo e, non ultimi, relazionale e interpersonale. […]

Continua a leggere "La parola come ricerca culturale e sociale. Appunti su “Linguaggio e scrittura” di Michail M. Bachtin"