L’Art Brut di Georgia-Melina-Kapandai

A cura di SONIA CAPOROSSI ___________________________________ Georgia-Melina Kapandai (L’Avana, 1981) si è laureata in scienze politiche ad indirizzo storico politico nel 2008 presso l’Università degli Studi di Siena. Ha lavorato come traduttrice in Italia ma in seguito ha seguito la propria vocazione artistica e si è laureata all’Accademia delle Belle Arti. La sua prima mostra, […]

Read More L’Art Brut di Georgia-Melina-Kapandai

Stefano Cecchetto, “Memorie ritrovate: Ezio Gribaudo e Giorgio de Chirico” (Milano, Skira, 2014)

Di VICTORIA SURLIUGA (Texas Tech University) Questo volume ricostruisce il fruttuoso sodalizio tra i pittori Ezio Gribaudo e Giorgio de Chirico, sfociato in diverse pubblicazioni e progetti espositivi, a partire dall’incontro dei due artisti nel 1968, quando de Chirico presenziò all’inaugurazione di una mostra di Gribaudo alla Galerie de France a Parigi. Nel ricordare il […]

Read More Stefano Cecchetto, “Memorie ritrovate: Ezio Gribaudo e Giorgio de Chirico” (Milano, Skira, 2014)

“30 giugno”, una poesia sulla propria morte di Maria Luisa Spaziani (Torino, 7/12/1922 – Roma, 30/06/2014)

30 Giugno Bruciano e si consumano le stelle, regna la Grande estate. Passano dentro l’ombra dei balconi figure esauste dagli occhi lucenti. Grava sopra gli asfalti la polvere di Milano, al chiosco dei giornali i fogli gialli pendono come bandiere disertate. Morder l’erba vorrei. Morire un poco (con te, senza di te) contro la terra […]

Read More “30 giugno”, una poesia sulla propria morte di Maria Luisa Spaziani (Torino, 7/12/1922 – Roma, 30/06/2014)

Contesto di comprensione: rivoluzione delle Avanguardie e urto spaesante

Di EZIO SAIA Agli inizi del Novecento avvenne una rottura del linguaggio artistico. Non che nel passato non fossero avvenute evoluzioni ma quella delle Avanguardie fu percepita, sia da chi l’andava producendo sia da chi assisteva, come un’autentica rivoluzione che investiva la poesia, il romanzo, la musica, la pittura. Le avanguardie manifestarono la loro rivolta […]

Read More Contesto di comprensione: rivoluzione delle Avanguardie e urto spaesante

Altri appunti sulla possibilità di una condizione neomoderna del linguaggio e della logica. Un intervento di Lorenzo Pezzato

Dalle riflessioni di Lorenzo Pezzato esce un breve intervento, a metà fra l’esegesi e l’avallo, fra la chiarificazione e l’approfondimento, che intende sostenere il concetto della natura poietica del linguaggio nel dibattito sorto in seguito alla pubblicazione dell’articolo di Sonia Caporossi Fatti e interpretazioni: appunti sulla possibilità di una condizione neomoderna del linguaggio e della logica, discusso ampiamente durante […]

Read More Altri appunti sulla possibilità di una condizione neomoderna del linguaggio e della logica. Un intervento di Lorenzo Pezzato

L’ultimo mito arrivato. Una riflessione di Roberto Agostini sulla Sacra Trinità Libro – Scrittore- Lettura

Di ROBERTO AGOSTINI Bravi o non bravi, i tennisti compiono gli stessi gesti. Ora dobbiamo comprendere il gioco. Principia oratorium (Anonimo, XVIII sec.)     Qualsiasi società – perfino il binomio Robinson-Venerdì – si aiuta con la creazione di mitologie sulle quali fonda il proprio essere e lo motiva continuamente. Se le mitologie sono insistenti, […]

Read More L’ultimo mito arrivato. Una riflessione di Roberto Agostini sulla Sacra Trinità Libro – Scrittore- Lettura

La crisi del linguaggio filosofico nella seconda modernità: una riflessione dal sottosuolo.

di SONIA CAPOROSSI In questa società la vita, nel migliore dei casi, è una noia sconfinata e nulla riguarda le donne: dunque, alle donne responsabili, civilmente impegnate e in cerca di emozioni sconvolgenti, non resta che rovesciare il governo, eliminare il sistema monetario, istituire l’automazione globale e distruggere il sesso maschile. (Quella mattacchiona di Valerie […]

Read More La crisi del linguaggio filosofico nella seconda modernità: una riflessione dal sottosuolo.