Giovanni Gentile, L’insegnamento della filosofia nei Licei

Di GIOVANNI GENTILE * Dato tale inscindibile rapporto, come di forma e contenuto, tra spirito e lingua, è evidente che la questione dello studio delle lingue deve rifarsi da un criterio storico. Ecco qui: prima di tutto, voi volete insegnare, in Italia, la lingua italiana; e insegnare questa lingua, — già questo si ammette generalmente, — significa formare lo […]

Continua a leggere "Giovanni Gentile, L’insegnamento della filosofia nei Licei"

Daniele Ventre, Riforma della mentalità comune sulla Scuola

  Di DANIELE VENTRE Riforma della mentalità comune sulla scuola ovvero Della fallacia di alcuni totem dell’idea di istruzione propria del think thank neoliberista e del genitore moderno e innovativo. Riforma della mentalità comune sulla scuola. Punto 1): la proposta di annullare il valore legale residuo del titolo di studio è un’idiozia. Avvertenza: la proposta […]

Continua a leggere "Daniele Ventre, Riforma della mentalità comune sulla Scuola"

Le competenze organizzativo – gestionali nella società attuale

Di VLADIMIR D’AMORA Se l’elaborare e il valutare riguardano la teoria, il realizzare e il gestire pertengono alla pratica. Si parte dalla teoria, si arriva alla pratica – si insiste nella pratica e si torna alla teoria. La professione del formatore (e/o educatore, e/o riabilitatore) deve saper abitare in maniera virtuosa, cioè producendo effetti reali, […]

Continua a leggere "Le competenze organizzativo – gestionali nella società attuale"

L’epopea di Don Lorenzo Milani a cinquant’anni dalla morte diventa un convegno e uno spettacolo teatrale

A cura della REDAZIONE A cinquant’anni dalla morte debutta lo spettacolo sul fondatore della Scuola di Barbiana. Luigi D’Elia e Francesco Niccolini raccontano la più straordinaria esperienza pedagogica del Novecento con una prima nazionale a Lecce, insieme ad un convegno creato ad hoc con la Fondazione Don Lorenzo Milani. Cammelli a Barbiana: questo il titolo del racconto […]

Continua a leggere "L’epopea di Don Lorenzo Milani a cinquant’anni dalla morte diventa un convegno e uno spettacolo teatrale"