“Sinfonia d’autunno” di Ingmar Bergman: un gioco al massacro per due voci sole

Di SONIA COMINASSI “Ognuno ha i suoi occhiali, ma nessuno sa mai troppo bene di che colore siano le lenti dei propri” Alfred De Musset, Fantasio, 1834 La catarsi, dal greco katharsis, indica nel suo significato lessicale una purificazione, la cerimonia stessa della purificazione. Essa assunse, innanzitutto nelle religioni e nelle pratiche magiche e successivamente […]

Continua a leggere "“Sinfonia d’autunno” di Ingmar Bergman: un gioco al massacro per due voci sole"