Una scrittura felice, un vuoto di felicità: “La forma minima della felicità” di Francesca Marzia Esposito

Di VLADIMIR D’AMORA Francesca Marzia Esposito scrive. E siccome, scrivendo, vive una partecipata anche da segni non di scrittura narrativa, allora Francesca Marzia Esposito scrive vivendo la scrittura, tra scritte vive. Il che si inscrive in una certezza di postmoderno – se il feticismo è postmoderno, ma feticismo solo in quanto un vuoto, dei significanti […]

Read More Una scrittura felice, un vuoto di felicità: “La forma minima della felicità” di Francesca Marzia Esposito

Una poesia inedita del poeta ignoto che si cela dietro lo pseudonimo di Anco Verbano

Di ANCO VERBANO *** Unico amore insostituibile, irrifiutabile è quello che si muove tra le particelle, che entra in noi senza visioni. Questo amore ci dà brevi e intense gioie che non sappiamo da dove arrivino – come una brezza che ci ristori quando il giorno non può più stampare un’ombra e piange, la conifera […]

Read More Una poesia inedita del poeta ignoto che si cela dietro lo pseudonimo di Anco Verbano

Maria Pia Quintavalla, “I compianti” ovvero: onora il padre e la madre

  Di GIULIA CONTRI * Una questione di eredità I Compianti sono i genitori scomparsi di Quintavalla.  A Quintavalla il tempo ha permesso di fare i conti senza sconti, in età adulta, con l’eredità del pensiero del rapporto con altro e altri da essi ricevuta: con beneficio d’inventario, cioè secondo calcolo di costi e benefici. Anche […]

Read More Maria Pia Quintavalla, “I compianti” ovvero: onora il padre e la madre

Misticismo 2.0: le ragioni “metafisiche” del successo di Giovanni Allevi

Di FRANCESCO GALLINA Grazie alla Musica ho attraversato mille vite. Ho potuto incontrare sguardi sognanti, ricevere sensuali abbracci, condividere momenti di esistenza che sono rimasti impressi sulla mia pelle. E’ difficile descrivere a parole cosa ho vissuto. Sono stato angelo e demone, vulnerabile e sfacciato, repellente e bellissimo. Ho intravisto dee nascoste in corpi umani, […]

Read More Misticismo 2.0: le ragioni “metafisiche” del successo di Giovanni Allevi

Sette poesie di Tomas Bassini da “E’ stato l’amore la grossa fregatura” (Galassia Arte 2014)

Di TOMAS BASSINI   *   E non rimane che aspettare la caduta di casa, il botto grande come da festone ma più brutto. Non rimane che provarci a stare pronti un poco la sera, ad avere tante dita da incrociare (che poi si fanno bastoncini e giochiamo a un lungo gioco giapponese).   Non […]

Read More Sette poesie di Tomas Bassini da “E’ stato l’amore la grossa fregatura” (Galassia Arte 2014)

Indiscrezioni sul bello. Prolegomeni alla fondazione di un’estetica del piacere 6/6

Di VINCENZO LIGUORI VI Nel Fedro platonico, il tema dell’amore, insieme a quello del piacere legato all’erotica dei corpi, esce finalmente allo scoperto. L’affollata casa di Agatone in cui si svolse il celebre Simposio, è ormai alle spalle. Dopo la chiassosa irruzione di Alcibiade, soltanto il sonno in cui sprofondarono i convitati poteva mettere le […]

Read More Indiscrezioni sul bello. Prolegomeni alla fondazione di un’estetica del piacere 6/6

“Debunking sull’amore”, un racconto inedito di Andrea Frau

Di ANDREA FRAU Debunking: la pratica di mettere in dubbio o smentire, basandosi su metodologie scientifiche, affermazioni false, esagerate, antiscientifiche. (Definizione Garzanti) Primo tempo. Il signor Soave passava le sue sere a far debunking all’amore. Canticchiava sempre una nenia: “Con un velo da sposa pulisce un telefono a gettoni, per il suo funerale manda le […]

Read More “Debunking sull’amore”, un racconto inedito di Andrea Frau

L’antropofania dell’amore revenant: un saggio critico su Il Testamento di R. M. Rilke

Di ALESSANDRO DE CARO I. “La mia vita è una specie particolare d’amore, già esaurito. Allo stesso modo in cui l’amore di San Giorgio si identifica con l’uccisione del drago, un’azione perdurante che colma i tempi sino all’estremo, così anche le risorse del mio cuore sono già impiegate e trasformate in un avvenimento definitivo” 1. […]

Read More L’antropofania dell’amore revenant: un saggio critico su Il Testamento di R. M. Rilke