“Tom Tom”, una poesia inedita di Stefano Della Tommasina

David Bowie nei panni del Major Tom

Di STEFANO DELLA TOMMASINA

Tom Tom

A Sonia ‘Major’ Caporossi

Ragazzo solo, ragazza sola,
disconosci l’alter, gli incubi, la gravità.
Il tuo genere feconda il vuoto dei crateri
e sono anelli, aneliti di un occhio in vitro,
combustione fredda del maggiore dei pianeti.
Resta: rosso o blu non conta.
Questa eruzione è l’ultima, la prima di un amore
pronto per le note: i chiodi, fissi, della navicella.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...