Tullio De Mauro
Tullio De Mauro

A cura della REDAZIONE

Anche Tullio De Mauro ci ha lasciati. Noi di Critica Impura che abbiamo avuto lui, Umberto Eco ed Emilio Garroni come numi tutelari e maestri di cultura e di vita, ci sentiamo adesso davvero, definitivamente, un po’ persi. Per questo, non vogliamo omaggiare uno dei nostri più grandi intellettuali con il solito coccodrillo, bensì diffondendo il video di una sua lectio magistralis poco nota, ovvero, com’è nostro solito, cercando di contribuire fattivamente al messaggio culturale di De Mauro diffondendo cultura a nostra volta.

“Tullio De Mauro, linguista ed ex ministro della Pubblica istruzione, racconta in un (bellissimo!) intervento com’è il rapporto che noi abbiamo con le parole, e come ci impossessiamo del linguaggio.
Ogni minuto elaboriamo cento o più parole, e ogni giorno ne elaboriamo almeno centomila. Il nostro rapporto con la lingua materna comincia quando abbiamo solo quarantott’ore di vita… ma come nascono il linguaggio e le parole? Forme di linguaggio appartengono a tutti gli esseri viventi, organismi unicellulari compresi.” (Nuovoeutile.it, Anna Maria Testa)

Buonavisione.

Advertisements