“Hegel”: un monologo filosofico – letterario di Sonia Caporossi

5 pensieri su ““Hegel”: un monologo filosofico – letterario di Sonia Caporossi”

  1. Si potrebbe argomentare a lungo, ma il fatto è che Hegel non procederebbe mai così.
    L’assoluto che emerge dall’inizio delle sue pagine sembra più una intima sconfitta del soggetto.
    Non si da come soggetto che si atteggia a un personaggio di Amici, fra un litigio e un buffetto e tanta autostima.

    1. Al contrario, si dà come pare alla letteratura, essendo questo un monologo di contenuto filosofico; siccome assume l’aspetto di una finzione letteraria, pur esponendo l’impianto complessivo della filosofia hegeliana problematizzandola, non può dichiarare di essere esplicitamente un saggio. Soprattutto, non di Hegel (“Hegel non procederebbe mai così”).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...