Critica impura di un rinnovamento storiografico del Novecento: la scuola delle Annales. Prima Parte: la “dissipatio Humani Generis”

4 pensieri su “Critica impura di un rinnovamento storiografico del Novecento: la scuola delle Annales. Prima Parte: la “dissipatio Humani Generis””

  1. Meraviglioso punto d’osservazione. E’ già lodevole di per sè la scelta del tema affrontato in questa analisi, dal momento che spesso nello studio storiografico si è volutamente trascurato il passaggio cruciale dall’Uomo in quanto attore all’Uomo in quanto fruitore della sua stessa opera. E’ proprio questo l’aspetto che caratterizza un certo passaggio a Foucault e ad una prospettiva in cui l’Uomo è disumanizzato e forse depersonalizzato, in un senso plastico di questa parola, stacco “evolutivo” (o involutivo?) che ricorda quel passaggio storico, effettivo, dalla manualità umana che si serve dei mezzi della Natura intesa come sistema biologico, alla macchina, che si serve ripetitivamente di ciò che l’uomo fornisce come suo mezzo e che diventerà suo stesso prodotto soverchiandone le leggi della generazione.

    1. Questioni che ormai hanno travalicato il poststrutturalismo…Problemi del postmoderno: problemi postmoderni…Ah, ma è già finito anche questo, pare che adesso si chiami “transmoderno”: i filosofi non sanno più che categoria inventarsi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...